Post

Immagine
STAGIONE TEATRALE '19 TEATRO POLIZIANO venerdì ore 21.15 e @AnnaBonaiuto sono protagonisti con " PICCOLI CRIMINI CONIUGALI"
Immagine
Sabato #2febbraio ore 17 al Museo Archeologico di Chianciano Terme, Francesca Ceci, dei Musei Capitolini di Roma, ci parlerà di: "Abbracciare la Pietra: Il culto di Afrodite a Cipro e nel Mediterraneo"
Prima della conferenza, potrete gustare i buonissimi dolci delle bravissime e generose socie che con la loro passione e bravura contribuiscono in maniera determinante alla buona riuscita degli incontri del sabato, (la scorsa settimana abbiamo avuto un anteprima di fantastici crogetti) accompagnati da nostro tradizionale tè etrusco ma anche un caffè o un goccetto di zibibbo
Immagine
#ChiancianotermeSabato#26gennaioore 17 al Museo Archeologico Simona Rafanelli, direttrice del Museo Archeologico di#Vetulonia, ci parlerà di: "PRINCIPI ETRUSCHI" Prima della conferenza, potrete gustare i buonissimi dolci delle bravissime e generose socie che con la loro passione e bravura contribuiscono in maniera determinante alla buona riuscita degli incontri del sabato, accompagnati da nostro tradizionale tè etrusco ma anche un caffè o un goccetto di zibibbo. Ingresso libero aperto a tutti, soci e non, fino ad esaurimento posti.
Immagine
Chianciano Terme al Venerdì 25 Gennaio ore 21,15 Commedia con Alessandro Waldergan e Gianni Poliziani dal titolo " Dov'è finito lo zio Coso "
Immagine
Castiglione d'Orcia,20 Gennaio, ore 17.15 presso la Sala Pro Loco Pro Loco di Castiglione d'Orcia presenta: "LA PALLA AL PIEDE" con la compagnia "la prova generale" di Ribolla
Immagine
Sabato 19 gennaio 2019 alle ore 17 presso la sala Thesan del Museo Archeologico di Chianciano Terme, Marco Mengoli, archeologo, professore presso il MIUR, ci parlerà di:"ALESIA: il capolavoro di Cesare" Prima della conferenza, potrete gustare i buonissimi dolci delle bravissime e generose socie che con la loro passione e bravura contribuiscono in maniera determinante alla buona riuscita degli incontri del sabato, accompagnati da nostro tradizionale  tè etrusco ma anche un caffè o un goccetto di zibibbo.